William, il principe è disposto a farlo per il padre: sarà un compito delicatissimo

Il principe William è sempre più coinvolto negli impegni reali, si pensa a una forma di addestramento per diventare re prima del previsto.

Sono tante le voci che ipotizzano di un’abdicazione del sovrano in favore del figlio William, a causa della forma di tumore – ancora sconosciuta – che ha colpito re Carlo poco dopo essere salito al trono.

principe william compito
William sta per onorare importanti impegni pubblici – thesenseofwonder.it

Il problema più difficile da superare, però, sembra la malattia di Kate, perché non si sa come stia andando davvero la sua lotta contro il cancro. Nel mentre, il principe William è dovuto tornare ai doveri pubblici, ma spiccano in modo particolare alcuni incarichi che gli sono stati assegnati.

Cosa farà William per conto del padre, re Carlo III – e perché è un segnale preciso

Il principe William, futuro re, è stato chiamato ancora una volta ad assumere un ruolo cruciale per sostenere suo padre, re Carlo. L’impegno è previsto per la fine di giugno, quando il monarca affronterà una visita di Stato. In questo periodo nel Regno Unito c’è anche un evento molto particolare a livello politico: il Governo si è dimesso (non succedeva dal ’45) prima delle elezioni e adesso si sta preparando una nuova tornata elettorale.

Nonostante ciò, re Carlo ha programmato una lunga lista di impegni pubblici. Più precisamente, dal 25 al 27 giugno re Carlo e la regina Camilla ospiteranno l’imperatore Naruhito, 64 anni, e l’imperatrice Masako, 60 anni, durante la loro visita a Londra, ed è proprio in questa occasione che il principe William avrà un ruolo cruciale.

cosa farà William per Re Carlo
Carlo e Camilla sono tornati alla vita pubblica ma non del tutto – thesenseofwonder.it

Come da programma, l’Imperatore e l’Imperatrice condurranno una serie di impegni privati ​​durante il loro viaggio di tre giorni, e William sarà incaricato di accoglierli. Il Principe di Galles accompagnerà quindi entrambi i dignitari alla Sfilata delle guardie a Londra per la cerimonia di benvenuto.

La vera novità, più che altro, risiede nel fatto che Kate Middleton non parteciperà a tutto questo. In passato aveva accompagnato il marito, il principe William, in visite di Stato ma quest’anno a causa della sua malattia non potrà onorare alcun impegno. Anzi, i sudditi e chi segue le vicende reali temono che la situazione sullo stato di salute della principessa del Galles sia molto più grave del previsto.

Contrariamente a quanto sperato, Kate non ha partecipato alla parata militare di inizio giugno. Si sperava in una breve apparizione dal balcone di Buckingham Palace, ma altre voci hanno fatto intendere che la principessa stia lottando con un cancro molto aggressivo e dovrà curarsi ancora a lungo.

Impostazioni privacy