Carta Dedicata a te, aumenta il numero dei beneficiari e l’importo: ecco da quando

La Carta Dedicata e te aumenterà nell’importo e arriverà a più persone. Ecco cosa sapere a riguardo e come usarla.

Poter contare su un sostegno economico che sia valido per gli acquisti di tutti i giorni e per le spese accessorie è sempre molto importante e consente alle famiglie più bisognose di vivere una vita più serena e senza l’assillo del dover far bastare lo stipendio fino a fine mese.

carta Dedicata a te
La carta Dedicata a te aumenterà nell’importo (Thesenseofwonder.it)

Per questo motivo, quando si parla di novità in merito ai bonus e agli incentivi già esistenti, l’attenzione è sempre al massimo. Aspetto che si sta rivelando vero anche per social card “Dedicata a te” che tutti attendono con ansia e che arriverà con alcune novità davvero interessanti. Scopriamo di quali si tratta e come influenzeranno in meglio la vita degli italiani.

Novità per la Carta “Dedicata a te”: ecco cosa cambia

Nelle ultime ore sta crescendo a dismisura l’attesa per la famosa social card “Dedicata a te”. La buona notizia è che nel 2024, il suo importo sarà aumentato andando dai 460 euro dello scorso anno a ben 500 euro. A questa buona notizia si aggiunge quella che sarà ampliato anche il numero di persone alla quale sarà consegnata. Sono infatti state stimate circa 30mila famiglie in più rispetto allo scorso anno.

Novità per la carta "Dedicata a te"
Cosa cambia per la carta Dedicata a te (Thesenseofwonder.it)

Per ottenere l’importo una tantum da 500 euro, però, bisognerà attendere il mese di luglio, mentre la card potrebbe diventare operativa solo da settembre. Si tratta comunque di un’entrata che è ormai certa e che farà la gioia di molti italiani. Ma andiamo alle novità di quest’anno. Per ottenere la card non si dovrà più fare richiesta in quanto sarà l’INPS stessa, insieme ai comuni, a stabilire quali sono le famiglie che ne hanno davvero bisogno. I requisiti che saranno presi in considerazione sono in ISEE aggiornato che non superi i 15mila euro e l’assenza di altri supporti come, ad esempio, l’assegno di inclusione. Saranno presi in considerazione, prima di tutto, coloro che hanno un nucleo familiare di almeno 3 persone.

Andiamo infine all’utilità della card. Il suo importo sarà spendibile sia per i beni di prima necessità che per il carburante e per l’abbonamento ai mezzi di trasporto. È infine possibile che siano consentiti degli sconti a chi possiede la card. Una possibilità che, però, pare sia ancora da confermare. Sebbene manchi ancora qualche mese prima di poterla usare la Card Dedicata a te è finalmente una certezza, almeno per coloro che rientreranno nei requisiti stabiliti e che, come ovvio che sia, potrebbero non combaciare con coloro che vi sono rientrati in precedenza.

Impostazioni privacy