LUOGHI INSOLITI DI FIRENZE, ITINERARIO ALTERNATIVO

Firenze insolita

LUOGHI INSOLITI DI FIRENZE, ITINERARIO ALTERNATIVO

FIRENZE È UNA DELLE CITTÀ PIÙ VISITATE D’ITALIA MA CI SONO ANCORA ALCUNI LUOGHI NASCOSTI POCO CONOSCIUTI E CHE VALE LA PENA SCOPRIRE

 

Firenze è una di quelle città nella quale torno sempre volentieri, anche solo per una toccata e fuga. Mai scontata e sempre affascinante, sa regalare scorci unici con il fascino di Ponte Vecchio, degli Uffizi e della Cattedrale di Santa Maria in Fiore. 

Alla mia terza volta a Firenze, ho però deciso che forse era arrivato il momento di andare a scoprire alcuni dei suoi luoghi più insoliti, per scoprire qualcosa di nuovo e di meno conosciuto. Ecco quindi un itinerario alternativo tra le strade di Firenze che hanno saputo rivelarmi piacevoli sorprese.

 

LUOGHI INSOLITI DI FIRENZE

 

PICCOLA FARMACIA LETTERARIA

Assecondare il proprio stato emotivo con un libro? Grazie all’idea della giovanissima Elena, sarà sufficiente entrare nella sua piccola libreria, riconoscersi nei bugiardini che accompagnano ciascun volume e farsi travolgere dalle emozioni. 

Durante i miei viaggi, cerco sempre di andare alla scoperta di librerie particolari ma, fino ad oggi, non ne avevo mai incontrata nessuna così accogliente e particolare come la Piccola Farmacia Letteraria

Se poi vi dovesse poi venir voglia di un caffè, potrete continuare a sfogliare il vostro libro preferito seduti all’adiacente bar Oz

Indirizzo: Via Ripoli 7/R

Orario di apertura: dal lunedì al sabato dalle 10:00 alle 19:30.

 

Piccola Farmacia letteraria di Firenze

 

SINAGOGA DI FIRENZE

Di solito le sinagoghe si presentano con un’architettura di rara bellezza e quella di Firenze non fa sicuramente eccezione. Passeggiando tra le viuzze meno turistiche che dal Duomo conducono a Ponte Vecchio, passo dopo passo sarete accompagnati dalla presenza costante della cupola azzurra che svetta tra i tetti fiorentini. E se il colpo d’occhio esterno è notevole, le decorazioni orientaleggianti interne vi lasceranno senza fiato!

Chiusa il sabato – biglietto di ingresso €6,50 (€5 ridotto)

 

Sinagoga Firenze

Sinagoga di Firenze

 

CLET STUDIO

Chi visita Firenze, non può fare a meno di notare gli ironici cartelli stradali di Clet. Quello che invece molti ancora non sanno è che, nel pittoresco quartiere di San Niccolò, si trova il Clet Abraham Studio, adibito a laboratorio e spazio espositivo dell’artista francese. 

Oltre alle opere di Clet, tra le vie del centro potrete notare anche le piccole opere di street art di Blub, con il suo progetto “l’arte sa nuotare“, e gli omini Exit Enter. 

 

Clet Studio Firenze

Firenze street art

 

FOTO AUTOMATICA

Selfie vintage? Le fotocabine riportano agli anni ’70 con le stampe analogiche in bianco e nero che richiedono una (ormai) inconsueta attesa di 5 minuti per vedere il risultato delle vostre pose. Dall’idea del fiorentino e scenografo Matteo Sani, le cabine sono state restaurate e posizionate in diversi punti strategici della città: Via dell’Agnolo, Via del Proconsolo, Piazza della Stazione. 

 

Foto automatica Firenze

 

ANTICA FARMACIA DI SANTA MARIA NOVELLA

A pochi passi dalla Stazione di Santa Maria Novella, si trova l’Officina Profumo Farmaceutica. Potrebbe sembrare una banale farmacia ma è la più antica d’Europa e lo dimostra con il suo ambiente monumentale e le sue sfarzose decorazioni d’epoca. Qui la tradizione affianca l’innovazione con macchinari d’avanguardia e tecnologie moderne utilizzate per realizzare profumi e creme di alta qualità. 

 

 

TEPIDARIUM DEL ROSTER

Fascino esotico e maestosità architettonica si incontrano nel Tepidarium del Roster,  la serra più grande d’Italia. Situata nel Giardino dell’Orticoltura, affascina con le sue imponenti colonne portanti, le decorazioni moresche e le immense vetrate che filtrano la luce esterna. In questa serra ottocentesca, quando non adibita a location per matrimoni o per eventi culturali, avrete modo di entrare in contatto con numerose piante esotiche ed acquatiche.  

 

 


 

A questo link trovi anche i luoghi insoliti della mia amata Torino 🙂