LE 5 SPIAGGE PIÙ BELLE DELLA LIGURIA (SECONDO ME)

LE 5 SPIAGGE PIÙ BELLE DELLA LIGURIA (SECONDO ME)

DA PONENTE A LEVANTE, VI MOSTRO QUELLE CHE PER ME SONO LE SPIAGGE PIÙ BELLE DELLA LIGURIA

Con la Liguria ho sempre avuto un legame speciale, ma questo credo valga per molti Piemontesi che, appena possibile, scappano dalla città per godersi un po’ di mare e di relax. Alcuni, però, la considerano una meta ideale solo per la sua vicinanza, quando invece meriterebbe di essere esplorata con più attenzione. L’aspetto per me più curioso della Liguria è che, nonostante i labili confini tra i borghi, difficilmente si trovano delle spiagge uguali le une alle altre, ognuna ha la sua peculiarità e se ne possono trovare alcune che non hanno nulla da invidiare ad altre regioni più celebri per il loro mare. Vi mostro alcuni esempi, parlandovi di quelle che per me sono le spiagge più belle della Liguria.

 

SPIAGGIA DI PARAGGI, PORTOFINO 

 

Quando l’anno scorso avevo deciso di visitare Portofino, lasciando la macchina a Santa Margherita Ligure, non mi sarei mai aspettata di imbattermi, lungo il tragitto, in quella che considero la spiaggia più bella della Liguria. Non esagero se dico che la spiaggia di Paraggi è anche una delle più belle d’Italia. Qui il colore del mare riprende quello della vegetazione circostante che gli conferisce una tonalità verde smeraldo incredibile e i fondali sono limpidissimi, permettendo così agli appassionati di godersi uno spettacolo subacqueo davvero unico. La spiaggia è piccolina ma io ci ero andata a settembre quindi era vivibile ma, se avete la possibilità, andateci in settimana e godetevi la quiete, lontani dalla vicina ma più turistica Portofino.

 

PUNTA CRENA, VARIGOTTI

 

In tanti anni di weekend trascorsi a Varigotti, non mi ero mai accorta che, tra la Baia dei Saraceni e il molo, si trova Punta Crena, un promontorio che sfocia in una piccola caletta dal fascino selvaggio e dal mare cristallino. La difficoltà nel raggiungerla (o a nuoto o scendendo dalla parete rocciosa con l’aiuto di una fune), fanno sì che si possa trascorrere una giornata di pieno relax circondati da una natura quasi incontaminata. Se avete problemi a raggiungerla, bellissima è anche la Baia dei Saraceni.

Vi lascio il link al blogpost con tutti i dettagli sulla meravigliosa Punta Crena.

 

Punta Crena Varigotti

 

BAIA DEL SILENZIO, SESTRI LEVANTE

 

Sestri Levante è conosciuta come il paese delle due facce o dei due golfi grazie ad una leggenda secondo la quale qui vi abitavano le sirene, affascinate dalla bellezza del paesaggio e dalle acque cristalline del mare. Tigullio, il più bello e giovane dei tritoni, si innamorò di una di loro, Segesta, tantando di rapirla. Nettuno, adirato, punì Tigullio pietrificandogli il braccio dal quale nacque l’istmo che congiunse l’isola al continente. Da qui nacquero due golfi, la Baia delle Favole e la Baia del Silenzio, caratteristica per le casette color pastello che si specchiano nelle sue limpide acque. 

 

Baia del Silenzio Sestri

 

SPIAGGIA DELLE SIRENE, BERGEGGI

 

Nella Riserva Naturale del Ponente Ligure, si trova la spiaggia delle Sirene, caratteristica per la sua ghiaia nera, per le pareti rocciose che la racchiudono e per i 300 gradini per raggiungerla! Ma fidatevi che ne vale la pena, specialmente per la vista che si ha sull’Isola di Bergeggi, posta proprio di fronte. Oltre a questa spiaggia, dotata anche di un piccolo stabilimento, spostandovi troverete altre calette, alcune raggiungibili a piedi e altre solo via mare. Non perdetevi, poi, una visita alla Grotta Marina, nella quale vennero rinvenuti alcuni strumenti risalenti al Neolitico, a testimonianza dell’utilizzo della grotta sia per motivi sepolcrali sia abitativi sin dall’antichità. Chiedete informazioni al chioschetto che si trova vicino alla grotta, vi sapranno fornire informazioni utili sulla visita (solitamente le escursioni in canoa partono nel tardo pomeriggio da Bergeggi o da Spotorno.

 

Bergeggi spiaggia

 

SPIAGGIA DI MONTEROSSO, CINQUE TERRE

 

Sono passati un bel po’ di anni da quanto ho visitato le Cinque Terre, i miei ricordi si sono un po’ affievoliti ma so per certo di essere rimasta a bocca aperta di fronte allo spettacolo della spiaggia di Monterosso, la spiaggia più grande delle Cinque Terre, nonché l’unica sabbiosa. Che dite, ci dovrei tornare? 😉