I MIGLIORI BAR DI PRAGA, TRA INNOVAZIONE E TRADIZIONE

I MIGLIORI BAR DI PRAGA, TRA INNOVAZIONE E TRADIZIONE

UN VIAGGIO TRA I MIGLIORI BAR DI PRAGA, DA QUELLI STORICI DOVE SEDEVA KAFKA, A QUELLI PIÙ INNOVATIVI E MODERNI

C’era un’epoca in cui gli intellettuali e l’alta borghesia si riunivano nei café per dar vita a interessanti dibattiti culturali o semplicemente per distinguersi dall’aristocrazia e dai proletari. C’era una volta quella Praga della Belle Époque che rappresentava il cuore intellettuale e culturale di un mondo che è andato distruggendosi con la Prima Guerra Mondiale. Molti café scomparvero, ma alcuni sono sopravvissuti e sono stati riportati al loro antico splendore. 

Negli ultimi anni Praga è in pieno fermento culturale, si sta trasformando sempre di più in una città cosmopolita e i bar continuano a rappresentare una realtà molto importante per la capitale ceca. Oggi vi porto con me in un viaggio tra i café storici più celebri, nei quali immergersi nell’atmosfera raffinata della Belle Époque, e tra i bar moderni nei quali scoprire una Praga eccentrica e stravagante. 

 

I BAR STORICI

 

Il primo café storico degno di nota è il Louvre, che all’epoca era frequentato assiduamente da scrittori, intellettuali e dalle signore dell’alta società. Il locale era particolarmente amato da Kafka, che qui conobbe Einstein. Situato in via Národní 22, a Praga 1, ad oggi è il luogo ideale per gustare una ricca colazione in uno dei café più famosi di Praga. Poco distante, si trova il Café Slavia, in stile art déco e dal quale godersi uno splendido panorama sulla città vecchia.

 

Situato a pochi passi dall’Old Town Square, il Grand Café Orient è considerato il più affascinante bar cubista al mondo progettato da Golčár all’interno della Casa della Madonna Nera. Degni di nota, gli arredi e le lampade cubiste dell’epoca, senza contare i meravigliosi dolci esposti in vetrina che fanno venire l’acquolina in bocca ai passanti! 

 

 

Per assaporare l’eleganza e l’opulenza dei primi anni del XX secolo, bisogna immergersi nello stile Liberty del Café Imperial, ricco di mosaici, decorazioni in ceramica e sontuosi pilastri. Dopo un’accurata ristrutturazione durata due anni, nel 2007 riaprì al pubblico, tornando a riacquistare la fama di uno dei più bei bar ed hotel di Praga che nella sua cucina vanta lo chef Pohlreich, il capocuoco ceco attualmente più celebre del Paese. 

 

 

 

I BAR MODERNI

 

Ci lasciamo alle spalle l’atmosfera intellettuale e borghese per immergersi nei bar più vibranti e moderni di Praga. Quello che ho amato maggiormente è stato Spižírna 1902, situato nel quartiere di Vinohrady, in Praga 2. L’atmosfera tropicale che si respira al suo interno e la cura ai minimi dettagli, ci hanno fatto dimenticare del cielo grigio e del vento gelido di quella piovosa giornata. 

 

Dai tropici ci spostiamo all’interno di una pittoresca città del Mediterraneo. Luka Lu è il locale ideale sia per un caffé al volo, sia per una pausa pranzo alla scoperta dei sapori locali. Oltre alla tradizionale cucina ceca, Luka Lu offre anche prelibatezze serbe.

 

 

Situato nel quartiere di Nové Město, a Praga 1, l’Urban Café ci accoglie con le sue piante e i suoi fiori riposti in maniera ordinata sui ripiani che emanano una piacevole luce viola che contrasta con il bianco della parete. Un’altra peculiarità del locale consiste in un’unica grande tavolata nella quale sedersi a gustare il proprio caffé e a fare nuove conoscenze.