LE 10 CITTÀ PIÙ COLORATE D’EUROPA

LE 10 CITTÀ PIÙ COLORATE D’EUROPA

Riuscireste a immaginarvi una vita priva di colori? A volte nemmeno ce ne accorgiamo ma, inevitabilmente, i colori influenzano anche le nostre più banali scelte quotidiane e, a volte, condizionano addirittura i nostri viaggi. C’è chi, come me, che deve aver a che fare con una città spesso caratterizzata dal grigiore di una fitta nebbia… non è un caso se spesso le mete che scelgo per i miei viaggi ricadono su città dove poter trovare colore in ogni angolo. 

Oggi vi vostro le 10 città più colorate d’Europa, quelle che spopolano maggiormente su Instagram e dalle quali prendere ispirazione per sbizzarrirsi alla ricerca dello scatto perfetto! 

1. BURANO, Veneto

Un trionfo di colori che spaziano da un verde smeraldo a un rosa confetto, questa è Burano, la città del colore per antonomasia che tutto il mondo apprezza e ci invidia. Da una parte, pennellate di colori che assumono tutte le sfumature dell’arcobaleno e, dall’altra, il bianco dei merletti a contrasto. Ma sapete il motivo per il quale Burano ha queste sembianze? A proposito della mia (non) amata nebbia, la leggenda narra che per le abitazioni siano stati utilizzati colori accessi per permettere ai pescatori dell’isola di riconoscere la propria casa in giornate caratterizzate da scarsa visibilità. 

2. CINQUE TERRE, LIGURIA

Da Monterosso al Mare a Riomaggiore, le Cinque Terre rappresentano uno dei tratti di costa più colorati del mondo. Dichiarati Patrimonio UNESCO, questi variopinti borghi liguri a strapiombo sul mare rappresentano una delle mete predilette per tutti gli amanti della fotografia, che possono sbizzarrirsi a immortalare i famosi caruggi e le barchette dei pescatori ormeggiate a riva. 

3. PROCIDA, CAMPANIA

Un’ultima tappa tutta italiana, Procida, che accoglie e ammalia i turisti con la sua variopinta autenticità. Un trionfo di colori che si riflettono nelle acque celesti del romantico Golfo di Napoli. L’isola non incanta solo gli Instagramers, ma anche scrittori e registi. Qui, infatti, vennero girate alcune scene de Il Postino

 

“Chiure ll’uocchie par’ ‘cchiu bell’ Chiove ‘ngopp’ a Procida E tu t’hê scurdat’ ‘e me Ce stanno e fuoc’ abbasc’ Furcell’ Chiove ‘ngopp’ a Nisida E tu t’he scurdat’ ‘e me” ______________________________ Procida is one of the Flegrean Islands off the coast of Naples in southern Italy. The island is between Cape Miseno and the island of Ischia. Procida was created by the eruption of four volcanoes, now dormant and submerged. 40°45′30″ N  14°01′00″ E ______________________________ #Napoli #naples #Kings_Villages #best_italiansites#italia_dev #beautifuldestinations #campania#ig_napoli_  #volgocampania #igersnapoli #ig_colors#ig_today #napolidavivere #street_photography#ig_mood #ig_napoli #tourism #travelling #visiting#igtravel #instatraveling #instapassport #cityscape#CBViews #citybestpics #citypicz #bestcitybreaks #city_explore #siituristadellatuacitta #doyoutravel

Un post condiviso da Alberto Fiumicino (@albertofiumicino) in data:

4 . LONDRA, REGNO UNITO

Solitamente Londra, nell’immaginario più comune, non è certamente una città che viene associata al colore. Eppure, ci sono alcuni angoli sorprendentemente colorati. Basti pensare alla famosissima Notting Hill, con le sue case vittoriane dalle variopinte porticine, o alla meno conosciuta Neal’s Yard, che sembra non avere nulla a che fare con la frenetica ed affollata atmosfera londinese.  

 

When in London 😍 #coventgarden#nealsyard

Un post condiviso da Giulia • The Sense of Wonder (@giuliamartinengo) in data:

5. VILLAGGIO DI POPEYE, MALTA

Sapevate che il villaggio di Braccio di Ferro esiste davvero e che si trova a Malta? Un vero e proprio villaggio di pescatori realizzato nel 1890 per volere di Walt Disney, un angolo sperduto dell’isola di Malta nel quale immergersi in una tavolozza di colori e nei personaggi del famoso mangiatore di spinaci. 

 

#Malta 🌍 #PopeyeVillage #landscape #travel #travellover #OlympusPen

Un post condiviso da Edyta Figiela (@edyta_f) in data:

6. BALAT, ISTANBUL 

Balat è il quartiere ebraico di Istanbul, riqualificato per volere dell’UNESCO. Tra stretti vicoli, imponenti edifici dai colori accesi e storiche botteghe, il colpo d’occhio è assolutamente unico. E poi ci si può imbattere in simpatici gatti che si metteranno in posa per voi 😉

7. COPENHAGEN, DANIMARCA

Da una fredda città del nord Europa non ci si aspetterebbe tanto colore, eppure per il centro di Copenhagen è piuttosto semplice imbattersi in edifici dai colori accesi. Lo scorcio più amato dai turisti per scattare foto perfette è il canale Nyhavn, l’antico porto scandinavo costeggiato di casette colorate, bar e locali alla moda. 

8. PORTOGALLO

Sono tantissime le località portoghesi i cui vicoli sono dominati dai famosi azulejos, ceramiche di origine araba utilizzate come decorazione per le facciate degli edifici. Da Agueda a Sintra a Porto, scovare cittadine colorate in Portogallo è davvero semplicissimo. 

9. COLMAR, FRANCIA

Colmar è la classica cittadina da cartolina, una vera e propria bomboniera che sembra uscita da un film Disney. Colmar è una delle località francesi più pittoresche e originali, caratterizzata da storici palazzi colorati arricchiti di profumati fiori che ne decorano le facciate.

10. BRESLAVIA, POLONIA

Dichiarata Capitale Europea della Cultura nel 2016, negli ultimi anni, la Polonia si è trasformata in una gettonata meta turistica. Si tratta di una città moderna e accogliente che ammalia i turisti con le tinte color pastello dei tipici edifici dal tetto spiovente. Il colpo d’occhio è ancora più sensazionale se a fare da cornice ci pensa una soffice e candida neve. 

 

Kolorów jest wiele, ale biały lubi czasami dominować #snow #colorful #facades #wroclaw #wroclove #visitWROclaw

Un post condiviso da WROCLAW (@wroclaw_official) in data:

Di città europee coloratissime e variopinte ce ne sono davvero tante. Queste sono le mie preferite, e le vostre? 🙂