STREET ART A NEW YORK, QUARTIERE PER QUARTIERE

STREET ART A NEW YORK, QUARTIERE PER QUARTIERE

UN TOUR FOTOGRAFICO ALLA SCOPERTA DELLA STREET ART DI NEW YORK, DA MANHATTAN AL BRONX. 

Quando si pensa alla street art, sono in molti ad associarla a una forma di vandalismo. Eppure a New York ha ormai assunto tutt’altro significato. Graffiti e murales sono ormai diventati delle vere e proprie opere d’arte. Tuttavia, la vita degli artisti di strada non è sempre stata semplice. Prima l’aumento delle misure di sicurezza, poi le prime opere di pulizia, e infine il decreto del  sindaco Giuliani del 1995 per cercare di contenere la loro creatività. Questo però non fu sufficiente per impedire agli artisti di esprimersi e così, dalle metropolitane, iniziarono a spostarsi lungo le strade della città per dare sfogo al loro genio artistico. Alla base, vi era una forma di contestazione sociale e politica, un desiderio di urlare silenziosamente la loro esistenza e la loro opposizione alle istituzioni e alle loro regole. Ormai, nella Grande Mela, la street art è diventata una forma d’arte pienamente accettata, ed alcune opere vengono addirittura eseguite su commissione. 

Personalmente, non ho mai amato molto la street art, forse perché sono abituata a un contesto in cui si tratta perlopiù di imbrattamento di treni e di scritte sui muri. A New York, però, me ne sono innamorata. Non c’era giorno in cui il mio occhio non fosse vigile e alla ricerca di una qualsiasi traccia di colore sui muri. 

MANHATTAN

Il mio tour fotografico parte da Manhattan, il distretto in cui sono state applicate maggiori politiche restrittive nei confronti degli artisti di strada. Tuttavia, ci sono alcuni quartieri che, più di altri, sono ormai diventati la culla della street art. 

LITTLE ITALY

street art new york

 

street art new yorkaudrey hepburn

Ritratto di Audrey Hepburn a Mulberry Street

 

street art new york

street art new york

SOHO

 street art new york the lisa project The L.I.S.A Project

 street art new york

 

CHELSEA 

 

the vandal street art new york

‘Love Vandal’, tra la 6th Avenue e la 17th Street

 

HIGH LINE

 

street art chelsea  

Street art Kiss

“The Kissing Sailor” – Kobra

 

EAST VILLAGE

 

L’East Village è dominato dalle opere di Hektad, un artista locale diventato ormai famoso per i suoi Love Drunk Hearts

hektad street art, wall of heart  

hektad heart street art

street art east village new york

Rappresentazione di Charlotte Ranson, ballerina dell’Opera di Parigi – artista JR

street art east village

HARLEM 

 

Nonostante venga ancora etichettato come il tipico ghetto americano, a causa di spiacevoli episodi passati, oggi Harlem si presenta come un quartiere sicuro, vibrante, dinamico e multietnico. In particolare, l’East Harlem è molto vivo da un punto di vista artistico e culturale, con numerosi spazi dominati dalla street art. 

statua della libertà street art  

harlem street art

“The Graffiti Hall of Fame” nell’East Harlem

BRONX

Il Bronx è stato sin dall’inizio la culla della street art newyorkese, andando di pari passo con la cultura rap e hip-hop. Numerosi sono anche i ritratti di alcuni famosi giocatori di baseball vicino allo Yankee Stadium

street art Bronx   street art bronx

I love New York street art

 

BROOKLYN – BUSHWICK

Ex quartiere operaio, a nord di Brooklyn, si è trasformato in una zona di grandissimo fermento, soprattutto dal punto di vista artistico. 

Brooklyn street art  Brooklyn street art

 

QUEENS

Astoria è l’area del Queens più interessante dal punto di vista della street art. In particolare, a Welling Court troviamo un’ampia esposizione di murales di artisti provenienti da diverse parti del mondo, ognuno con l’intento di dare un nuovo volto a una delle zone più antiche di New York. 

street art queens

street art queens ny

street art queens by LMNOPI artist